Giulia Barbero – Classe 5A

LOGO

Giulia Barbero - Classe 5A Liceo Artistico figurativo

Giulia Barbero - Classe 5A Liceo Artistico figurativo

Giulia Barbero – Classe 5A

LOGO

Per la realizzazione del logo ho deciso di rappresentare le Langhe a strisce per rimandare ai filari delle viti, simbolo del nostro territorio e di utilizzare i colori che rimandano alla nostra terra, il rosso/viola dell’uva e del vino e il verde delle colline e dei paesaggi mozzafiato he si possono osservare in questi luoghi.

L’omino che avanza, simbolo dell’intraprendenza dell’uomo e della donna albese che si è fatto/a strada prima all’interno del territorio e poi nel mondo, puntando sempre più in alto ma riuscendo a mantenere le proprie tradizioni.

Il sole viola rappresenta anche l’uva, materia prima fondamentale e di eccellenza delle Langhe.

Il vino rappresenta infatti ricchezza, unione, socializzazione, lo stare bene, aspetti di cui abbiamo sempre bisogno, più che mai in un periodo di incertezza e diffidenza come quello che stiamo vivendo.

La scritta posta lateralmente è stata una scelta estetica, così come quella di inquadrare il logo in un quadrato, proprio come un dipinto paesaggistico.

Partners

Condividi

Per la realizzazione del logo ho deciso di rappresentare le Langhe a strisce per rimandare ai filari delle viti, simbolo del nostro territorio e di utilizzare i colori che rimandano alla nostra terra, il rosso/viola dell’uva e del vino e il verde delle colline e dei paesaggi mozzafiato he si possono osservare in questi luoghi.

L’omino che avanza, simbolo dell’intraprendenza dell’uomo e della donna albese che si è fatto/a strada prima all’interno del territorio e poi nel mondo, puntando sempre più in alto ma riuscendo a mantenere le proprie tradizioni.

Il sole viola rappresenta anche l’uva, materia prima fondamentale e di eccellenza delle Langhe.

Il vino rappresenta infatti ricchezza, unione, socializzazione, lo stare bene, aspetti di cui abbiamo sempre bisogno, più che mai in un periodo di incertezza e diffidenza come quello che stiamo vivendo.

La scritta posta lateralmente è stata una scelta estetica, così come quella di inquadrare il logo in un quadrato, proprio come un dipinto paesaggistico.

Partners

Condividi

Menu