Martina Seghesio – Classe 5B

LOGO

Martina Seghesio - Classe 5B Liceo Artistico grafico

Martina Seghesio - Classe 5B Liceo Artistico grafico

Martina Seghesio – Classe 5B

LOGO

Il pittogramma raffigura l’andamento tipico dei filamenti del DNA, perchè proprio questo è il fulcro del progetto, insieme al logotipo posizionato sopra di esso.

Questa palette molto ristretta utilizza i colori che maggiormente racchiudono le caratteristiche principali della città e i prodotti che sono riusciti a ridare vita alla cittadina, risollevandola dalla crisi venuta in seguito alla Seconda Guerra Mondiale. I colori utilizzati richiamano le sfumature del territorio. Troviamo il marrone con all’interno qualche pigmento rosso, che riprende le sfumature della nocciola e del terreno tipico albese. Il verde scuro rappresenta una sfumature delle foglie dei vigneti caratterizzanti della zona. Questo tipo di verde vuole inoltre racchiudere il colore del fogliame dei noccioli, pianta caratterizzante.

Il font utilizzato è volutamente molto semplice e lineare, elegante e non eccessivamente invasivo. La scritta DNA è delineata da una traccia più spessa, in modo da essere messa in risalto. La parte restante del logotipo è caratterizzata da una linea più sottile, in modo da rendere armonico tutto l’insieme del logo. In font si presenta senza particolari curvatore e molto lineare, in modo da creare un certo contrasto con il logotipo. A sua volta anche il pittogramma è molto stilizzato e le curvature del filamento riprendono il profilo delle colline.

Partners

Condividi

Il pittogramma raffigura l’andamento tipico dei filamenti del DNA, perchè proprio questo è il fulcro del progetto, insieme al logotipo posizionato sopra di esso.

Questa palette molto ristretta utilizza i colori che maggiormente racchiudono le caratteristiche principali della città e i prodotti che sono riusciti a ridare vita alla cittadina, risollevandola dalla crisi venuta in seguito alla Seconda Guerra Mondiale. I colori utilizzati richiamano le sfumature del territorio. Troviamo il marrone con all’interno qualche pigmento rosso, che riprende le sfumature della nocciola e del terreno tipico albese. Il verde scuro rappresenta una sfumature delle foglie dei vigneti caratterizzanti della zona. Questo tipo di verde vuole inoltre racchiudere il colore del fogliame dei noccioli, pianta caratterizzante.

Il font utilizzato è volutamente molto semplice e lineare, elegante e non eccessivamente invasivo. La scritta DNA è delineata da una traccia più spessa, in modo da essere messa in risalto. La parte restante del logotipo è caratterizzata da una linea più sottile, in modo da rendere armonico tutto l’insieme del logo. In font si presenta senza particolari curvatore e molto lineare, in modo da creare un certo contrasto con il logotipo. A sua volta anche il pittogramma è molto stilizzato e le curvature del filamento riprendono il profilo delle colline.

Partners

Condividi

Menu