Matilde Bosco – Classe 5C

LOGO

Matilde Bosco - Classe 5C Liceo Artistico architettura

Matilde Bosco - Classe 5C Liceo Artistico architettura

Matilde Bosco – Classe 5C

LOGO

Lo studio tecnico grafico si basa sul contrasto tra linee curve e linee geometriche. Il concept mette in risalto tre aspetti fondamentali: agricolo, architettonico e industriale. La scritta “DNAlba”, scelta dal committente, è posta in primo piano su livelli differenti. In alto a sinistra è presente l’industria stilizzata, prendendo ispirazione dall’azienda Ferrero, famosa per la produzione della Nutella, conosciuta in tutto il mondo. Sulla destra il calice di vino e le linee curve delle colline richiamano la componente agricola, il profilo del Duomo di Alba rappresenta il patrimonio architettonico.
La scelta cromatica ha preso in considerazione diverse tonalità per ogni elemento presente nel logo. Per i caratteri ho utilizzato due tonalità di blu dando maggior risalto alla parola Alba, ricca di importanti risorse sia a livello agricolo ma anche industriale, per le colline due tonalità di verde, una più scura in primo paino e un verde acido in secondo piano. Per questi due elementi mi sono ispirata ai colori del logo della Banca d’Alba. L’industria è rappresentata con un grigio scuro freddo, il calice e il profilo del Duomo sono color magenta, in modo da evocare il vino prodotto nelle Langhe e dintorni.

Partners

Condividi

Lo studio tecnico grafico si basa sul contrasto tra linee curve e linee geometriche. Il concept mette in risalto tre aspetti fondamentali: agricolo, architettonico e industriale. La scritta “DNAlba”, scelta dal committente, è posta in primo piano su livelli differenti. In alto a sinistra è presente l’industria stilizzata, prendendo ispirazione dall’azienda Ferrero, famosa per la produzione della Nutella, conosciuta in tutto il mondo. Sulla destra il calice di vino e le linee curve delle colline richiamano la componente agricola, il profilo del Duomo di Alba rappresenta il patrimonio architettonico.
La scelta cromatica ha preso in considerazione diverse tonalità per ogni elemento presente nel logo. Per i caratteri ho utilizzato due tonalità di blu dando maggior risalto alla parola Alba, ricca di importanti risorse sia a livello agricolo ma anche industriale, per le colline due tonalità di verde, una più scura in primo paino e un verde acido in secondo piano. Per questi due elementi mi sono ispirata ai colori del logo della Banca d’Alba. L’industria è rappresentata con un grigio scuro freddo, il calice e il profilo del Duomo sono color magenta, in modo da evocare il vino prodotto nelle Langhe e dintorni.

Partners

Condividi

Menu